Home Azienda Servizi Partners Contatti
Tipologie:




Impianti metano

Tutti i combustibili, per bruciare, hanno bisogno di una certa quantità di ossigeno: per questo è importante che i locali nei quali sono installati gli apparecchi abbiano dimensioni adeguate, un continuo ricambio d'aria e condotti adeguati per lo scarico dei fumi della combustione.

L'impianto a regola d'arte è composto:

  • dall'insieme delle tubazioni e dei loro accessori posti dopo il contatore; 
  • dagli apparecchi di utilizzo (cucina, scaldabagno, caldaia o stufa); 
  • dai collegamenti di tali apparecchi alle tubazioni; 
  • dai condotti di aerazione degli ambienti in cui sono collocati gli apparecchi;
  • dai condotti per lo scarico dei fumi della combustione.

La Ditta Denatali, in quanto ditta specializzata alla quale è stata rilasciata l'abilitazione prevista dalla legge 46/90 da parte della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura, garantisce, nel rispetto delle prescrizioni delle Norme UNI-CIG, la sicurezza e la responsabilità dell’impianto.
 
Al fine di ottemperare a quanto sopra scritto, al termine dei lavori, verrà rilasciata la "Dichiarazione di conformità dell'impianto alla regola dell'arte" da conservare con cura.
 
Gli impianti di riscaldamento autonomo realizzati con caldaia a metano di potenzialità inferiore a 35 KW devono essere realizzati in conformità della norma UNI 7129-01; devono, inoltre, essere corredati del "libretto di impianto" nel quale sono descritti i principali componenti dell'impianto stesso e dovranno essere collaudati una volta ogni due anni.

Gli impianti con apparecchi di portata termica superiore a 35 KW (centrali termiche) devono essere realizzati secondo le prescrizioni contenute nel D.M. 12/4/96 ed essere corredati di "libretto di centrale" e collaudati una volta all’anno. Siamo in grado di garantirvi responsabilità e serietà.

© Denatali Lanfranco snc - Via Telecco, 1 - 15056 S. Sebastiano Curone (AL) - P.IVA 01233330065 - Privacy Policy | Cookie Policy